Scroll to top
© 2020, theme by ActingOut creative agency.
Share

Luna delle mie brame

Teatro ragazzi

Di e con Giorgia Goldini
Collaborazione alla messa in scena Rebecca Rossetti
Ideazione costumi Agostino Porchietto
Progettazione scenografica Lucia Giorgio
Creazione luci Bruno Pochettino
Sound designer Niccolò Bosio
Produzione Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus

 

Cappuccetto Cappuccino, chiamata per comodità K, e un incredibile missione da compiere: rimettere la luna al suo posto. E poi bisogna fare in fretta perché se torna la strega sono guai. “Io qui non ci volevo nemmeno stare, dovevo solo portare il cestino a mia sorella”. Inizia così l’avventura di un’improbabile e insospettabile protagonista che -inciampando in assurde situazioni che la portano a crescere, a mettersi alla prova, a fare i conti con le proprie insicurezze e paure- riporta l’ordine nel bosco.

Il Progetto nasce come il tentativo di fondere il linguaggio del teatro ragazzi al teatro comico. Il modo di relazionarsi al mondo della Fiaba è spiazzante. Ci troviamo di fronte ad un un melting pot di personaggi che si aggirano nella “notte del bosco”, luogo e tempo d’arcaica immaginazione fantastica, intrisa di comica avventura e di speranza, alla ricerca di una Luna negata o incatenata dalla forza nascosta d’ataviche paure.

Una sfida coadiuvata nel lavoro da altrettanti giovani collaboratori, che ha portato al debutto il 18 aprile, nell’ambito della Vetrina-Festival GIOCATEATRO 2015.

 

Foto e grafica: Chiara Allione
Video: ActingOut creative agency